Sala di Amore e Psiche. Quarto livelloLuca Signorelli, Madonna con il Bambino e i Santi Pietro, Paolo, Bernardo e Stefano, 1523. Castel Sant'AngeloStufetta di Clemente VII. Terzo livelloSala di Perseo, particolare del soffitto ligneo. Quarto livelloSala Paolina. Quarto livelloSala di Perseo, particolare del fregio con dame e liocorni. Quarto livelloPellegrino Tibaldi, L'arcangelo Michele, particolare della decorazione affrescata della Sala Paolina. Quarto livello

  Visita il Castello>> Quarto livello

GIRETTO COPERTO E GALLERIA ARCHEOLOGICA

Il cosiddetto Giretto Coperto è fatto realizzare da papa Pio IV tra il 1555 ed il 1559, dotando di una copertura parziale l'antico camminamento di ronda di Alessandro VI. Qui, tra le ampie arcate, oggi chiuse da vetri, che donano una straordinaria vista sul Tevere, al riparo dalle intemperie, trova collocazione la galleria archeologica del Castello, che raccoglie i frammenti di decorazione architettonica e le sculture che, nel corso dei secoli hanno ornato l'edificio. Alcuni - come le belle cornici modanate, i fregi con protomi leonine ed un capitello corinzio - appartengono all'originario appartato decorativo del sepolcro adrianeo, così come, probabilmente, il bel ritratto dell'imperatore Adriano e quello coevo di Antonino Pio, suo successore, sotto il quale vengono completati i lavori al mausoleo.

Torna alla pagina precedente