Sala di Amore e Psiche. Quarto livelloLuca Signorelli, Madonna con il Bambino e i Santi Pietro, Paolo, Bernardo e Stefano, 1523. Castel Sant'AngeloStufetta di Clemente VII. Terzo livelloSala di Perseo, particolare del soffitto ligneo. Quarto livelloSala Paolina. Quarto livelloSala di Perseo, particolare del fregio con dame e liocorni. Quarto livelloPellegrino Tibaldi, L'arcangelo Michele, particolare della decorazione affrescata della Sala Paolina. Quarto livello

  Percorsi tematici >> Il castello fortificato

MARCIA RONDA

La cosiddetta Marcia Ronda Ŕ un camminamento merlato che corre lungo la sommitÓ della cortina muraria esterne che cinge il castello, impiegato dalla sentinelle della fortezza per effettuare le ronde.


La Marcia Ronda che corre sulla sommitÓ della cortina muraria esterna, collegando tra loro i quattro bastioni dedicati agli Evangelisti. Nell'immagine Ŕ ben visibile anche l'ingresso al castello - voluto da Bonifacio IX (1389 - 1404) e ristrutturato da Paolo III nel 1545 - aperto in sostituzione dell'accesso originario al cilindro, sbarrato con un muro per conferire alla fortezza una maggiore sicurezza e difendibilitÓ in caso di assedio

La Marcia Ronda che corre sulla sommitÓ della cortina muraria esterna, collegando tra loro i quattro bastioni dedicati agli Evangelisti.
Nell'immagine Ŕ ben visibile anche l'ingresso al castello - voluto da Bonifacio IX (1389 - 1404) e ristrutturato da Paolo III nel 1545 - aperto in sostituzione dell'accesso originario al cilindro, sbarrato con un muro per conferire alla fortezza una maggiore sicurezza e difendibilitÓ in caso di assedio


Torna alla pagina precedente